Meditazione guidata: Om Ma Sri Aravinda

Sri Aurobindo ha scritto nelle sue lettere: “Di solito l’unico mantra usato in questa sadhana è quello del nome della Madre o del mio nome e della Madre.”

“Om Ma Sri Aravinda” combina i due nomi sanscriti della Madre (Ma) e di Sri Aurobindo (Sri Aravinda”.

Il mantra va ripetuto concentrandosi sul significato, ovvero di invocazione e resa alla Madre e a Sri Aurobindo e va fatto in un punto subito dietro il cuore o nella testa al centro, Sri Aurobindo dice a proposito che

“La concentrazione nel cuore e la concentrazione nella testa possono essere utilizzati entrambi – ognuno ha il proprio risultato. Il primo apre l’essere psichico e porta bhakti, l’amore e l’unione con la Madre, la sua presenza nel cuore e l’azione della sua forza nella natura. L’altro apre la mente all’auto-realizzazione, alla coscienza di ciò che è sopra la mente, all’ascesa della coscienza dal corpo e alla discesa della coscienza superiore nel corpo.”

Il mantra viene recitato 108 volte, corrispondente ad un Mala (rosario indiano).

Buona meditazione e buon ascolto. Om Ma Sri Aravinda

Precedente Mére, Il Mantra Successivo Mére, la Mutazione della Morte (Satprem)